Il sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti per rendere migliore la navigazione e per fornire le funzionalità di condivisione sui social network. Per avere maggiori informazioni su tutti i cookie utilizzati, su come disabilitarli o negare il consenso all’utilizzo leggi l’informativa. Proseguendo nella navigazione presti il consenso all’uso di tutti i cookie.Informativa Cookie policyOK


Attendere  Elaborazione in corso, attendere prego...

Atto costitutivo di s.r.l.s/Area Dipendenti/Disposizioni

Da Camera di Commercio di Milano MonzaBrianza Lodi.

 
CONTROLLI DA COMPIERE IN FASE DI ISTRUTTORIA
L’atto costitutivo della SRL semplificata, per quanto standardizzato, è comunque un atto pubblico notarile. I poteri di controllo dell’ufficio sono quindi limitati, ai sensi dell’art. 31 c. 2 ter della legge 340/2000, ad aspetti di mera regolarità formale della documentazione presentata.
L’operatore del registro imprese, pertanto, deve verificare:
  1. la regolare compilazione della richiesta di iscrizione e la sua corrispondenza con i contenuti dell’atto allegato; quest’ultimo - presentato come di consueto in copia autentica - non deve avere data anteriore al 29 agosto 2012;
  2. la presenza in allegato dei modd. P ed S correttamente compilati;
  3. l’indicazione dell’esenzione dal bollo nella distinta ed eventualmente nell'atto (non vanno prelevati i diritti di segreteria, mentre non vi è esenzione dal pagamento del diritto annuo né dall'imposta di registro);
  4. la presenza, nell’atto costitutivo e nella richiesta di iscrizione, della denominazione “società a responsabilità limitata semplificata”;
  5. la circostanza che i soci - o l’unico socio - siano persone fisiche (il limite dei 35 anni di età dei soci è venuto meno in seguito all'entrata in vigore, il 28/06/2013, del D.L. n. 76/2013, che ha modificato l'art. 2463 bis c.c. - dal promemoria degli incontri di feed back del 4 e 11 luglio 2013)
  6. la circostanza che l’organo amministrativo sia composto solo da persone fisiche anche non socie della società (la necessità che l'organo amministrativo fosse formato da soci della società è venuta meno in seguito all'entrata in vigore, il 28/06/2013, del D.L. n. 76/2013, che ha modificato l'art. 2463 bis c.c. - dal promemoria degli incontri di feed back del 4 e 11 luglio 2013)
  7. la presenza, nell’atto, della dichiarazione dell’avvenuto versamento in denaro dell’intero capitale sociale (che deve avere valore compreso tra euro 1,00 ed euro 9.999,99);
  8. la corretta indicazione degli estremi di registrazione dell'atto (essendo un atto pubblico di cui il notaio è obbligato al deposito, è sufficiente che all’interno dell’atto sia presente, in luogo degli estremi di registrazione, l’indicazione “ad uso registro imprese”, “in termini utili di registrazione”, o simili).

E’ importante che i controlli di quanto indicato ai punti 5), 6) e 7) siano effettuati non solo in fase costitutiva ma anche nel corso della vita sociale
.

Non possono pertanto essere successivamente nominati ed iscritti amministratori che non siano soci e persone fisiche.

(estratto della Nota del Conservatore del RI n. 2012/10 del 06/11/2012 su Srl semplificata)





ATTI COSTITUTIVI DI SRLS CONFORMI AL MODELLO MINISTERIALE MA CHE LO INTEGRANO IN ALCUNE PARTI
Gli atti costitutivi di srl semplificata che integrano lo schema ministeriale prevedendo informazioni aggiuntive (es. durata della società, scadenza degli esercizi sociali, indirizzo completo di via e numero civico, etc…) devono essere iscritti e beneficiano dell’azzeramento degli oneri già ricordato.

(estratto della Nota del Conservatore del RI n. 2012/10 del 06/11/2012 su Srl semplificata)




INSERIMENTO
Al fine dell'evasione dell'iscrizione della SRL semplificata, è necessario che sia indicata la corretta forma giuridica (RS).
Si precisa che, se si tratta di srl semplificata CON UNICO SOCIO, non va mai usato il codice della forma giuridica SU, ma sempre il codice RS.

(estratto della Nota del Conservatore del RI n. 2012/10 del 06/11/2012 su Srl semplificata)