Il sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti per rendere migliore la navigazione e per fornire le funzionalità di condivisione sui social network. Per avere maggiori informazioni su tutti i cookie utilizzati, su come disabilitarli o negare il consenso all’utilizzo leggi l’informativa. Proseguendo nella navigazione presti il consenso all’uso di tutti i cookie.Informativa Cookie policyOK


Attendere  Elaborazione in corso, attendere prego...

Bilancio finale di liquidazione e contestuale richiesta di cancellazione con approvazione espressa del bilancio finale di liquidazione di S.p.a., S.r.l. o Cooperativa/Area Dipendenti/Disposizioni

Da Camera di Commercio di Milano MonzaBrianza Lodi.

Corretta data di approvazione bilancio finale

In caso di approvazione del bilancio finale di liquidazione avvenuta espressamente, e quindi con verbale di assemblea totalitaria e delibera unanime dei soci, la data corretta da indicare nella compilazione del modello S3 per l'istanza di cancellazione è quella del verbale stesso. Qualora il verbale di assemblea non sia allegato all’istanza di cancellazione, sia per le pratiche recenti che per quelle più datate (anche ante ‘96), occorre sempre verificare, oltre all’effettivo avvenuto deposito del bilancio finale, anche che esista realmente un verbale di assemblea totalitaria con approvazione unanime dei soci del bilancio finale, depositato in precedenza., attraverso la richiesta del fascicolo societario o l’utilizzo di Attiweb/Iperarchivio, a meno che vi sia già una scheda (mo-da 14) dalla quale risultino tutti i dati di cui sopra. In ogni caso occorre specificare in ricevuta/diario messaggi, con quale protocollo risulta depositato il verbale.
Nel caso in cui si verifichi che non risulta depositato in precedenza alcun verbale di assemblea totalitaria, occorre richiedere all’utente l’allegazione alla pratica dello stesso, mediante sospeso e apertura della gestione correzione. Se la data compilata nel modello S3 non corrisponde a quella del verbale, occorre sospendere la pratica suggerendo la data corretta all’utente, ad esempio nel modo seguente:
“Si segnala che la data di approvazione del bilancio finale di liquidazione, indicata nel riquadro 6A del modello S3, non risulta corretta in quanto il bilancio finale di liquidazione è stato approvato con verbale di assemblea totalitaria e delibera unanime dei soci del.... Pertanto dovrà essere inviata una nuova pratica con l’indicazione corretta di tale data”

(Nel caso si debba richiedere all’utente di allegare il verbale, occorre segnalare contestualmente all’utente il problema della compilazione corretta della data).





Istanze depositate dopo la cancellazione della società:

In generale non possono essere iscritte istanze depositate successivamente alla cancellazione della società; in ogni caso è necessario sottoporre la pratica al proprio Responsabile d’ufficio, che valuterà caso per caso.





NOTA SULL’INSERIMENTO:

Si precisa che in fase di inserimento della pratica, come causale della cancellazione, dovrà essere utilizzato il consueto codice PC – provvedimento di cancellazione dal registro delle impreseIn fase di elaborazione della pratica, non deve essere inserita la data di cessazione dell’attività se non è presente in distinta Fedra il modello S5 per tale cessazione.